logo AIKIKAI IMPERIA trasparente.png
COMUNICATO EMERGENZA COVID:
Tutti i corsi sono SOSPESI
                                           --------------------------------------
    • Masatomi Ikeda<br>(fonte: Ceská asociace aikidó / Aikikai of the Czech Republic)
      Masatomi Ikeda
      (fonte: Ceská asociace aikidó / Aikikai of the Czech Republic)

    Masatomi Ikeda Sensei
    si è ricongiunto con l'universo
    Imperia, 21 giugno 2021
    Fonte: AIKIKAI D'ITALIA
    (pagina Facebook  - post condiviso -  https://www.facebook.com/groups/gruppo.aikikai.italia)
    Masatomi Ikeda Sensei è stato il Maestro che ha fatto di tutti i suoi allievi e conoscenti una famiglia. Ha costruito un forte legame tra italiani, svizzeri e cechi. Persona gentile, socievole con tutti, curioso come un bambino, gioviale e generoso. Amava il canto, la lingua e la vita dolce del sud. L'Italia era per lui "paese di sole", e naturalmente amava cantare "O' sole mio", l'inno di Napoli e della Campania, dove lasciò parte del suo cuore e del suo spirito. Ha incantato con il suo fluente, ma allo stesso tempo marziale ed efficace Aikido.

    Del suo rapporto con il Maestro Ikeda il Maestro Hosokawa diceva: "noi siamo come fratelli". Nel corso degli anni abbiamo capito quanto era vero, ciò che faceva uno lo rielaborava l'altro. Ed è così che il Maestro Ikeda ci ha nutriti di amore per il particolare che diventa sostanza, di movimento che diventa gesto, di "Aikido Spirituale".

    Il ricordo vivo del Maestro Ikeda lo rende più che mai presente, e il suo dono non ci lascerà mai.

    #ikedasensei Aikikai Schweiz, Suisse (ACSA)


                                            -----------------------------------
      • ---
        ---
      "A touch of Italy" - AIKIKAI D'ITALIA
      Roma, giugno 2020
      Fonte: AIKIKAI D'ITALIA
      La Direzione Didattica dell’Aikikai d’Italia (con questo VIDEO) saluta tutti i praticanti che nel mondo, in questi mesi, hanno dovuto svolgere un allenamento diverso, più riservato e solitario, augurando a tutti di poter tornare presto insieme, per ritrovare l’armonia la grazia e l’energia che caratterizzano e rendono unica l’arte dell’aikido.

      The Technical Council of Aikikai d’Italia (through this VIDEO) greets all the practitioners who in the world, in recent months, have had to carry out a different, more reserved and solitary training. Hopefully everyone will able to practice together soon, and find once more that very harmony, grace and energy that characterizes and makes the art of aikido unique.
        • ------------<br><br>
          ------------

        Stage di dicembre
        Imperia, 7 e 8 dicembre 2019
        Organizzazione: Scuola Aikikai Imperia A.P.S.
        Quello che si è appena concluso è stato un fine settimana molto producente per la Scuola AIKIKAI Imperia A.P.S.

        Anche quest’anno, come da tradizione, ripercorrendo le orme del M° Hideki Hosokawa, si è svolto il consueto STAGE DI DICEMBRE a Imperia presso il Dojo in Via Mazzini 53.

        Lo stage, dedicato espressamente all’Aikido ed alle sue armi tradizionali, è stato condotto dallo Shihan Carlo RAINERI, 7° Dan e Membro della Direzione Didattica dell’AIKIKAI D’ITALIA.

        Alla presenza di numerosi aikidoisti ed alla partecipazione di Maestri e rappresentanti dei Dojo di Vallecrosia, Albenga, Tovo San Giacomo, Finale Ligure, Forlì e Repubblica di San Marino, lo stage ha trattato diversi temi:

        1- il "continuum" della tecnica e del movimento che non si esauriscono mai (proprio come il movimento con la spada);

        2- la riproposizione di un concetto del M°Ikeda nelle tecniche studiate durante lo stage;

        3- praticare con le armi come se non le avessimo e praticare senza armi come se le avessimo.

        Per immagini dell’evento visitate la pagina "Multimedia>Foto".

                                                          ----------------
          • -------
            -------
          Corso di aggiornamento per insegnanti di Aikido
          per bambini e ragazzi
          Casalpusterlengo (lo), 16 e 17 novembre 2019
          Organizzazione: Aikikai d'Italia e Dojo Aikikai Lodi
          Sabato 16 e domenica 17 novembre 2019, presso il Dojo Aikikai Lodi di Casalpusterlengo (LO) del Maestro Diego Costantini IV° Dan Aikikai D’Italia ed Honbu Dojo di Tokyo, ha avuto luogo l’annuale Corso di aggiornamento per Insegnanti di Aikido per bambini del nord Italia.

          Lo stage è stato condotto dallo Shihan Domenico Zucco, VII° Dan , Membro della Direzione Didattica dell’Aikikai d’Italia e professore diplomato I.S.E.F.

          Gli insegnanti della Scuola Aikikai Imperia A.P.S. e del Renki Dojo Aikido A.S.D. di Vallecrosia hanno partecipato al corso incentrato su “Propedeutici ai fondamentali della ginnastica formativa”, esercizi indispensabili al corretto sviluppo fisico del bambino, “Psicomotricità nella ginnastica formativa e nell’Aikido”, utilizzo di posizioni elementari come base per l’esecuzione di esercizi atti al miglioramento della psicomotricità e dell’equilibrio del bambino/ragazzo e, in ultimo, Kinorenma per bambini e ragazzi”, visualizzazione e sviluppo della percezione sensoriale per la crescita della concentrazione e della presa di coscienza del bambino di sè con lo spazio che lo circonda. 

          Lo stage, in un clima di seria festosità, si è sviluppato in una due giorni di pratica con i bambini di Casalpusterlengo, di dialogo con i genitori e di confronto con gli Insegnanti intervenuti da tutto il settentrione.

          Grazie al Maestro Zucco, al Maestro Domenico e a Patrizia. 

                                                            ---------------
            • L'ambasciatore Giorgio Starace con i nuovi Cavalieri dell’Ordine della Stella d’Italia Tada Hiroshi e Yamanaka Takeshi.<br><br>
              L'ambasciatore Giorgio Starace con i nuovi Cavalieri dell’Ordine della Stella d’Italia Tada Hiroshi e Yamanaka Takeshi.

            L'ambasciatore Giorgio Starace consegna l'onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia al Maestro Tada
            Tokyo, 6 novembre 2019
            da  www.aikikai.it
            Il giorno 6 novembre 2019 durante le celebrazioni a Tokyo per la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, l’Ambasciatore Giorgio Starace ha consegnato l'onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia a Tada Hiroshi Shihan, direttore didattico dell'Aikikai d'Italia.

            Onorificienza che il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella ha conferito al Maestro Tada per i suoi meriti di Maestro e Divulgatore di Aikido.

            Al Direttore Didattico dell'Aikikai d'Italia viene riconosciuto il merito di operare da oltre 50 anni per la diffusione dell'Aikido e della cultura tradizionale giapponese tenendo vivo il legame di amicizia e collaborazione tra Italia e Giappone. 

            L'ambasciatore ha voluto salutare gli allievi del Maestro Tada con queste parole:
            "Agli allievi del Maestro Tada Hiroshi e a tutti gli appassionati italiani di Aikido,
            il 6 novembre scorso, nel contesto delle celebrazioni annuali dell'Unità Nazionale e delle Forza Armate, ho avuto il piacere e l'onore di consegnare insegne e diploma dell'onorificienza - Cavaliere dell'Ordine della Stella d'Italia - conferita al Maestro Tada dal Sig.Presidente della Repubblica Italiana.
            Il Maestro Tada, noto su scala internazionale per aver perfezionato l'arte dell'aikido e il suo insegnamento, ha personalmente contribuito negli anni a sviluppare le relazioni e l'amicizia tra Italia e Giappone, con uno sguardo attento alle nuove generazioni.
            Come Ambasciatore d'Italia in Giappone desidero pertanto ringraziarlo, congratulandomi nuovamente con lui e con tutti i suoi Allievi!
            Giorgio Starace - Ambasciatore d'Italia in Giappone"
              • -
                -
              Aikido: Quaderno di Dojo
              di Alessandro Drovandi
              Invito alla lettura
              Durante una riunione di Consiglio prima dell’inizio del passato anno accademico (2015/2016), sarà stato il prosecco fresco fresco che scendeva come nettare, sarà stata la voglia di ultimare il sito con uno strumento dinamico ed allo stesso tempo mirato alla nostra crescita cultural-aikidoistica, prendeva corpo l’idea di realizzare uno spazio virtuale chiamato “Bibliocineteca”.

              Veniva così deciso di segnalare in esso, a cadenza mensile, i temi che mano a mano il Maestro Carlo (Raineri) avrebbe proposto durante le lezioni. Spunti teorici, riflessioni, parallelismi che stanno da sempre alla base delle lezioni settimanali. Un pretesto per pensare, per “staccarci” ed ampliare le nostre conoscenze artistiche, ma allo stesso modo per avvicinarci con leggerezza al pianeta “Giappone”.
              Bene. Deciso. Approvato.

              E perché non suggerire anche la lettura di un libro e la visione di un film?
              Bene. Deciso. Approvato.

              Poi si sa… ognuno ha i propri ritmi, tempi, vita… così mi è saltato in mente di provare a scrivere un libro che sviluppasse i temi complessi in modo semplice (non semplicistico), senza “paroloni”, con qualche illustrazione a supporto dei concetti espressi e con la presentazione dei libri e dei film anch’essi evidenziati mese per mese.
              Bene. Deciso. Approvato (solo da me).

              Pian piano scoprivo che stava nascendo una finestra su mondi apparentemente distanti dove il futuro (e fortunatissimo) lettore avrebbe scorto l'esistenza di innumerevoli ed inaspettati ponti tra Oriente ed Occidente e, più specificatamente, tra Aikido ed Occidente.
              In definitiva… roba da matti…

              E’ un testo di riflessione, non di insegnamento. E’ un testo nato all’interno dell’esperienza e della pratica del Dojo. Il libro vuole essere un’appendice a corredo delle lezioni del Maestro Carlo, un promemoria, uno strumento teorico (si spera) a completamento della pratica sul tatami.

              Quasi inutile, ma meglio essere precisi… il libro, sebbene balzerà immediatamente al primo posto nelle classifiche di vendita divenendo un best seller (e pietra miliare dell’Aikido), non ha alcun fine di lucro ed è espressamente un’iniziativa di carattere personale.
              Acquistabile su www.lulu.com il costo del libro va a coprire le spese di realizzazione e di commissione ed il simbolico margine restante (circa 5 ricchieuri) verrà versato dal sottoscritto alla Scuola Aikikai Imperia APS per il perseguimento dei fini associativi.

              Non resta che augurare buona lettura e buona pratica. 
                Scuola Aikikai Imperia A.P.S.
                via Mazzini, 53 - 18100 - Imperia - C.F.91006040082
                - privacy
                Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
                Per maggiori info