Scuola di Aikido Aikikai Imperia - Scuola affiliata all'Associazione di cultura tradizionale giapponese Aikikai d'Italia.
`Scuola di Aikido Aikikai Imperia`
Lo stemma della nostra Scuola
    STORIA DELLA SCUOLA
    La Scuola “Aikikai Imperia” nacque nel settembre 1982 sotto la direzione del
    M° Carlo Raineri, allora nidan (2° dan) derivante dalla già Scuola “Tadashi Abe” fondata dal M° Pierdomenico Anzalone, e vide, fin dalla nascita, la partecipazione di maestri nazionali ed internazionali (M° Yogi Fujimoto, M° Jun Nomoto, etc.).

    Prima sede del dojo, etimologicamente “luogo” (jo) dove si segue la “via” (do), fu la palestra del vecchio Liceo Scientifico “G.P. Vieusseux” in piazza del Duomo a Porto Maurizio dove fummo ospiti del Comune fino al 1998, anno in cui fu presa l’ardita decisione di dotarci di una sede indipendente dove poter sentire il `dojo` come propria “casa”.

    La scuola si trasferì così in via Mazzini 53, dove opera tutt'ora.

    Nel 1985 la Scuola si è costituita come Associazione Culturale `no profit` con atto notarile.

    Il nucleo fondatore (M° Carlo Raineri, Sergio Nappelli, Nadia Bergamelli, Marzia Padovani, Antonello Colli e Giuseppe Vatteone) è tuttora in attività e, nel corso degli anni, a loro si aggiunsero altri praticanti che partecipano tutt’oggi attivamente alla vita del dojo: in modo particolare, Clara Gismondi, con la quale fu istituito il corso dedicato alle armi, permettendo, così, un’ampliamento dell’offerta formativa.

    Nel corso di un trentennio la Scuola “Aikikai Imperia” è stata sempre molto attiva, presenziando massicciamente a tutte le manifestazioni nazionali ed internazionali organizzate dall'Aikikai d'Italia.

    Onore e vanto della Scuola fu la presenza costante fino al 2004 del M° Hideki Hosokawa, 7° dan e Vicedirettore didattico dell’Aikikai d'Italia.
    I suoi insegnamenti a Imperia vennero trasmessi sia attraverso lezioni “tradizionali”, programmate sull’intero anno solare, sia attraverso l’annuale seminario in dicembre, appuntamento imprescindibile che viene tutt’oggi mantenuto con immutato e rinnovato spirito.

    Dal settembre 2004, per gravi motivi di salute del Maestro Hosokawa, il rapporto didattico si è interrotto, ma non quello umano ed aikidoistico. Il suo insegnamento continua nel ricordo di tutti coloro che lo hanno seguito con passione.   



                             I MAESTRI


        Carlo Raineri
        7° Dan - Membro della Direzione Didattica Aikikai Italia
        M° Carlo RaineriCarlo Raineri inizia la pratica dell'Aikido nel 1973 sotto la guida del prof. Pier Domenico Anzalone, pioniere dell'Aikido in Liguria, conseguendo lo shodan (I° dan) nel 1978 col Maestro Hideki Hosokawa.

        Ha frequentato assiduamente i seminari di aggiornamento del Maestro Yoji Fujimoto prima e del Maestro Hideki Hosokawa dopo, per un arco temporale di circa trentanni, e soprattutto da sempre gli irrinunciabili appuntamenti col Direttore Didattico dell'Aikikai d'Italia Maestro Hiroshi Tada 9° dan. 

        Nel 1982 assume la responsabilità della scuola di Aikido Aikikai Imperia che dirige tuttora. 

        M° Carlo Raineri
        Nel 1988 durante un soggiorno in giappone ha studiato presso l'Hombu Dojo di Tokyo, il Gessoji Dojo e l'antica scuola di kenjutsu Jikishinkage Ryu diretta dal Maestro Yasushi Namiki.

        E' stato consigliere dell'Aikikai d'Italia dal 1995 al 1999 e dal 2005 è membro della Direzione Didattica. 

        Nel luglio 2013 ha ricevuto il grado di 7° dan dal Maestro Hiroshi Tada.
          Sergio Nappelli
          6° Dan dell'Aikikai d'Italia
          M° Sergio Nappelli - VI DanInizia la pratica alla fine degli anni sessanta con il M. P.Domenico Anzalone. 

          Nel 1971 si iscrive all'Aikikai d'Italia e sino al 1974 è allievo a Milano del M. Yoji Fujimoto e del M. Claudio Bosello, per poi proseguire ancora a Imperia con il M. Anzalone sino al 1982.

          Dal 1982 prosegue lo studio dell'aikido con il M. Carlo Raineri, la cui scuola frequenta tuttora.

          Negli oltre 40 anni di attività ha integrato la sua preparazione frequentando molti seminari con i Maestri H. Tada, H. Hosokawa, Y. Fujimoto, J. Nomoto.

          Nel 2010 il M. Hiroshi Tada 9 dan, direttore didattico dell'Aikikai d'Italia, gli ha conferito il grado di 6 dan.

          E' consigliere nazionale dell'Aikikai d'Italia.
            Nadia Bergamelli
            5° Dan dell'Aikikai d'Italia
            M° Nadia BergamelliInizia la pratica dell’aikido iscrivendosi all’Aikikai d’Italia nel 1977 seguendo i corsi del M° Pier Domenico Anzalone.

            Nel 1982 consegue il grado di Shodan divenendo la prima donna in Liguria ad indossare la cintura nera.

            Sempre dal 1982 prosegue lo studio dell'aikido con il M° Carlo Raineri, membro della Direzione Didattica dell'Aikikai d'Italia, la cui scuola frequenta a tutt'oggi.

            In quasi 40 anni di attività ha integrato la sua preparazione frequentando molti corsi di formazione con i Maestri H. Tada, H. Hosokawa, Y. Fujimoto, J. Nomoto e parallelamente ha condotto il corso di aikido per bambini per oltre 15 anni.

            Nel 2010 il M° Hiroshi Tada 9° dan, Direttore Didattico dell'Aikikai d'Italia, le ha conferito il grado di 5° dan.
              Clara Gismondi
              5° Dan dell'Aikikai d'Italia
              M° Clara GismondiPratica la disciplina aikidoistica sin dal 1989 nel dojo della scuola di Aikido “Aikikai Imperia” con il Maestro Carlo Raineri.

              Ha partecipato a numerosi seminari dei Maestri H. Hosokawa, H.Tada, Y.Fujimoto.

              Consegue il grado di Shodan nel 1994 con il maestro Fushimoto Yoji.

              Nel 2013 il M° Hiroshi Tada 9° dan, Direttore Didattico dell'Aikikai d'Italia, le ha conferito il grado di 5° dan.
                L'INGRESSO E LE ATTIVITA' SONO RISERVATE AI SOCI ED AGLI AFFILIATI ALL'AIKIKAI D'ITALIA
                  Scuola di Aikido - Aikikai Imperia - via Mazzini, 53 - 18100 - Imperia - C.F.91006040082
                  Associazione Culturale senza finalità di lucro affiliata all'Aikikai d'Italia
                  Associazione di cultura tradizionale giapponese - Ente Morale d.p.r. 8/7/78
                  - privacy
                  Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
                  Per maggiori info